Genefast srl

Advanced Solutions

Informazioni utili su brush e tamponi buccali

Molti allevatori e proprietari ci rivolgono spesso domande sui brush e sui tamponi buccali come matrici per i test genetici. Abbiamo quindi pensato che sia utile condividere i dubbi e quesiti, che più frequentemente ci vengono rivolti a beneficio e chiarezza di tutti.


Ecco qui le principali domande ricevute e le relative risposte.


1) Per eseguire un test genetico è meglio il sangue o i brush/tamponi?

In linea teorica vanno bene entrambi. Nella pratica, è FORTEMENTE CONSIGLIATO IL SANGUE INTERO EDTA (ne basta meno di 0,5 ml); con il sangue, l’analisi è eseguita più velocemente e non si corre il rischio di dovere ripetere il campionamento.


2) Se si sceglie di inviare brush/tamponi quali precauzioni prendere per fare un buon prelievo?

Con i brush/tamponi è importantissimo seguire questi 4 consigli.

  • Mandare almeno 2 brush/tamponi per ogni soggetto da testare.
  • Assicurarsi che la provetta in cui si ripongono brush/tamponi sia vuota, cioè senza terreni o mezzi di coltura.
  • Isolare i soggetti da testare almeno alcune ore prima del prelievo; per questo motivo i bush/tamponi non sono consigliabili nei cuccioli perché prendono il latte materno e non si possono separare.
  • Sfregare vigorosamente sulle gengive (non sulle guance o sulla lingua); può essere utile sfregare sul colletto dentale (punto di passaggio tra gengiva e dente); se il tampone diventa rosato è un segno di buon prelievo.

Se il materiale raccolto con il brush/tampone è troppo poco, può accadere che sia richiesto di inviare un nuovo campione!!!!!

Un test genetico non è un test forense; la prerogativa fondamentale e essenziale di un test genetico è che sia sicuro e non che sia in grado di analizzare campioni con quantità scarse di DNA. Il test genetico deve essere sicuro e perché ciò sia possibile il materiale deve essere abbondante.


3) Cosa succede se il laboratorio chiede di rinviare un brush/tampone perché il primo campione era inadeguato?

Innanzitutto, i tempi di refertazione sono conteggiati da capo dal momento di ricezione del secondo campione.

Inoltre, in questo caso il laboratorio non richiede di pagare nuovamente il costo dell’analisi; nel caso di inadeguatezza anche del secondo campione, sarà necessario pagare nuovamente l’analisi per fare un terzo invio.


4) L’allevatore può eseguire personalmente il prelievo con brush/tamponi?

Per eseguire una verifica di parentela ENCI il prelievo deve essere eseguito da un veterinario iscritto all’Ordine.

In tutti gli altri casi, accettiamo campioni eseguiti direttamente dai proprietari e allevatori ma sul referto sarà indicato che il prelievo non è certificato.


5) Dove si acquistano i brush/tamponi?

Noi consigliamo sempre di rivolgervi direttamente al vostro veterinario di fiducia, che generalmente dispone di brush/tamponi.

In alternativa, potete rivolgervi ad una farmacia ben fornita; i tamponi sono quelli comunemente impiegati per i tamponi faringei dei bambini. E’ importantissimo verificare che il contenitore del tampone sia vuoto e senza terreni o mezzi di coltura.

Come ultima alternativa, il nostro laboratorio fornire brush chiedendo un modesto contributo per le spese. http://www.genefast.com/servizi/citobrush.htm


6) Cosa fare con i cuccioli? E’ vero che il test genetico non si può fare prima di una certa età?

Non è vero, il test genetico si può fare anche su un cucciolo perché il suo DNA non “cambia”. Tuttavia, come detto prima, è sconsigliabile fare un tampone buccale ad un cucciolo che prende il latte materno e in cui non si può escludere che ci sia in bocca anche del materiale genetico della madre.

In questo caso, la cosa più sicura è il prelievo di sangue, che però spesso nella pratica è una scelta non percorribile.

Pertanto noi consigliamo una sorta di compromesso da fare eseguire sempre dal proprio veterinario di fiducia; pungere il padiglione auricolare e recuperare il sangue con 1 o 2 tamponi sterili. Nel corso degli anni abbiamo avuto modo di verificare che questo metodo garantisce successo nell’esecuzione dell’analisi senza essere invasivo.

test geneticobrushtampone esame del sangue

 

Genefast srl
Via Castelfranco 17/d Loc. Bazzano - 40053 Valsamoggia BO Italy
Tel.: +39051833404 Fax: +390516729160
Email: info@genefast.com Website: www.genefast.com
Partita IVA: 02851890364

Genefast® e Genetiquette® sono Marchi registrati da Genefast s.r.l. Condizioni di utilizzo